Sagra della Salsiccia, La Caccamo che ci piace

“Una cassaforte di sapori con un patrimonio culturale”, è così che potremmo definire le SAGRE che ogni mese vengono svolte nel nostro territorio Palermitano. Noi di Vivendo Palermo abbiamo svolto una piccola gita nei pressi di uno dei Borghi che vanta di grande storia e bellezza, ovvero quello Medioevale di Caccamo (PA) dove Domenica 8 Ottobre 2017 si è svolta La Sagra della Salsiccia. Una Domenica che ha messo al centro dell’attenzione il tipico prodotto caccamese, tra stand e degustazioni lungo le vie centrali e periferiche dell’antico borgo medievale, creando un’occasione per entrare in contatto con il gusto locale ma anche con le bellezze del luogo.

La novità di quest’anno, sono stati gli stand per Celiaci e Intolleranti al glutine. Oltre alla salsiccia, ovviamente abbiamo potuto degustare altre prelibatezze della gastronomia locale, come il pane “cunsatu”, ricotta, tuma e pecorino, la “sasizza pasqualora”, la pasta fresca “ca frittedda”, la pasta “cu maccu”, la “sasizza chi qualuzzi”, l’insalata di arance e cedri, il buccellato, i cannoli, i fichi d’india e tanto altro.

Ma Caccamo non è solo Salsiccia. Passeggiando per il centro storico del borgo medievale di Caccamo abbiamo visitato la Chiesa di San Domenico, il Portale Chiaramontano e la Chiesa di San Francesco, la Chiesa della SS. Annunziata, Piazza Duomo, il Castello feudale e la Chiesa di San Benedetto alla Badia col suo pavimento maiolicato.

Advertisements

Vi postiamo anche i numeri del Confartigianato

I NUMERI DELLA SAGRA 2017:
– 42500 panini venduti.
– 40000 presenze stimate, con visitatori provenienti anche fuori dalla Sicilia.
– Oltre 70 stand espositivi con commercianti e artigiani da tutta la Sicilia.
– Oltre 30 pullman turistici.
– 3172 visite, in un solo giorno, al Castello.

(Gli anni passati
2016 = 32800 panini venduti
2015 = 29350 panini venduti)

Che dire? Se volete immaginare di vivere nel Medioevo, Caccamo è il Borgo ideale per sognare ad occhi aperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *