“Palermo è bellissima ma.. ” Parte la nuova rubrica di VivendoPalermo

“Palermo è bellissima ma.. Purtroppo devo lasciarla qui lavoro non ce n’è ” quante volte abbiamo sentito questa frase dai nostri amici, dai nostri cugini, conoscenti? Quante volte abbiamo accettato lavori che non rappresentavano i nostri studi, le nostre conoscenze, solo per la necessità di campare in una terra bella e disgraziata? Ma poi si sa, poi si cede, ed a malincuore accettiamo di riempire una valigia piena di sogni e tristezza. Lasciamo con noi i ricordi di quando accompagnavamo le nostre nonne a “u capu“ alle voci “abbanniate”, al pesce sempre fresco ed il capretto che veniva tagliato. Lasciamo il calore che solo noi di Palermo riusciamo ad esprimere  quasi in maniera innata verso gli altri, “u scrusciu ru mari” che anche d’inverno ci fa innamorare ed essere fieri di poter fare il bagno con i nostri 27 gradi ad ottobre, lasciamo dentro di noi la certezza che nessuno potrà mai toglierci, la bellezza tale di una città del genere che nemmeno il non trovare lavoro, e la consapevolezza di una terra governata male riesce a farci disinnamorare di lei.
Ed è per questo che noi di VivendoPalermo vogliamo chiedere a voi che avete dovuto abbandonare la nostra città cosa più vi manca, vogliamo chiedervi di renderci partecipi dei vostri ricordi legati a questa città per mantenerla viva sempre perché non esistono kilometri quando si ha un amore così forte per la propria città.
Vi presentiamo quindi la nostra rubrica, in cui potrete mandarci tramite email le vostre esperienze, ricordi, racconti.

Le linee guida per scrivere la vostra esperienza, in maniera tale che venga pubblicata sono le seguenti:

  1. Parlaci di te, quanti anni hai ed a che età sei andato via.
  2. Perchè sei andato via, cosa ti ha spinto.
  3. In quale paese sei adesso, come ti trovi.
  4. Che lavoro fai, hai realizzato le tue aspettative?
  5. Cosa ti manca della città, quali sono gli aspetti che porteresti nella tua realtà.
  6. Quali sono gli aspetti da migliorare a Palermo per far in modo da arginare questa fuga verso l’estero.

Invia la tua storia a infovivendopalermo@gmail.com

Advertisements

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *