Tra Sogno e Realtà: i Corsari Palermo Fmi si raccontano

Quando il fato ti invita ad un evento e tu non vuoi crederci? Bene, è così che noi di Vivendo Palermo ci siamo sentiti. Sabato sera abbiamo deciso di partecipare ad un evento diverso dal solito. Una dei nostri admin aveva un sogno nel cassetto ed era quello di conoscere questo fantastico gruppo de I Corsari Palermo. Cosa dire? Avete mai provato l’emozione di sentirvi a casa entrando in un posto? Come quando entrate in una galleria o dentro una chiesa? Ecco come si è sentita la nostra admin, a casa. Perché il senso di appartenenza, quella fierezza che ascoltava nelle parole di quella famiglia, perché è così che la chiameremo, davano un senso di pace e di appartenenza diversa dal solito, diversa da quello che potremmo dire parlando di appartenenza di un gruppo. Perché i Corsari non sono solamente un gruppo, ma sono una grande famiglia che accolgono a braccia aperte gli estranei, rendendoli partecipi della loro vita con il sorriso sul viso e una mano sul cuore.

Cosa abbiamo fatto noi  di Vivendo Palermo? Abbiamo deciso di rendere questo articolo diverso dal solito e abbiamo intervistato un paio di persone, soprattutto per farvi capire e per trasmettervi la loro voglia e passione. Abbiamo intervistato il carissimo presidente Salvo Amenta, un nostro caro amico Semi Color Vincenzo ed una Zavorrina speciale la zia Cetty e come ultimo ma non meno importante, il Segretario del Co.Re. Sicilia FMI.

Advertisements

Presidente, Salvo Amenta.
Cosa sono per te i Corsari? Il mio Moto Club, e anche se sono il presidente da 6 mesi, per me è sempre stata la mia famiglia, moglie è il segretario.
Cosa vuol dire portare avanti un Moto Club come i Corsari? Portare avanti un moto club, è qualcosa che ti chiede dei sacrifici. La famiglia, lavoro, spese. È una scelta per puro piacere essere in un moto club.
Cosa vorresti cambiare del tuo Moto Club? Niente, tutto quello che dovevo cambiare l’ho cambiato in questi 6 mesi.
Se dovessi invitare qualcuno a far parte di questa famiglia, come lo invoglieresti? Quando qualcuno ci viene a trovare, dopo che ci conoscono, la prima cosa che fanno è chiedere “Possiamo fare parte del vostro gruppo?” Ma io invito prima a conoscere la vera realtà del motociclista.

Vincenzo Semi Color.
Chi sono i Corsari? Il moto club di Palermo che nasce il 21 novembre del 2011. Il fondatore è Luca Cosenza, che fu presidente fino a 6 mesi fa.
Che significato ha il Gilet per un Corsaro? Per un motociclista, il gilet è una seconda pelle. Per un Corsaro credo che stare nudi con il gilet è come essere vestiti. Sono i nostri colori.
Spiegaci cosa sono le Patches e il loro significato. Le Patches per gli FMI possono riguardare gli avvenimenti o commemorazioni, sta sera per esempio avremo quella del compleanno.
Perché la Patch del Moto Club va messa sul cuore? La Patch del moto club va messa sul cuore perché non c’è cosa più vicina dall’essere un motociclista e quindi avere i propri colori sul cuore. È un senso di appartenenza .
La prima volta che sei entrato in questo Moto Club, cosa hai pensato? La prima volta era un ambiente nuovo, non si conosce e non si sa cosa aspettarsi, trovi persone con cui condividi tutto.
Cosa hai provato dopo aver conosciuto i tuoi compagni? Felicità, perché sai che puoi contare su quelle persone.
Un aneddoto divertente che ti ha come protagonista. Il mio aneddoto divertente è presentarsi con la mia moto, perché a 20 km di distanza avvertono che sta arrivando Diavel.
Cosa sono per te i Corsari? Per me i Corsari, oggi, sono una famiglia, a tutti gli effetti. Posso contare su ogni singolo membro dei Corsari e so che ci saranno sempre, in ogni singola occasione.
Se dovessi invitare qualcuno a far parte di questa famiglia, come lo invoglieresti? Basta uscire con noi e si renderebbe conto su cosa siamo.

Zavorrina Cetty.
Chi sono i Corsari? I corsari sono un moto club nato a palermo il 21/11/2011
Che significato ha il Gilet per un Corsaro? Il gilet è come se fosse una seconda pelle, da il nostro senso di appartenza, non lo dobbiamo togliere mai, non si deve abbandonare.
Spiegaci cosa sono le Patches e il loro significato. Le nostre Patches sono: il logo, il nick e la carica nel Moto Club (quelli senza carica sono Soci Sostenitore) e l’appartenenza al FMI. Le Patches sulle spalle sono il motto “testa e cuore su due ruote”, i compleanni e gli avvenimenti importanti. Le altre Patches interessanti sono il gruppo sanguigno e il numero della tessera.
Perché la patch del Moto Club va messa sul cuore? Oltre al regolamento, per il nostro motto.
La prima volta che sei entrato in questo Moto Club, cosa hai pensato? Sono una delle più anziane, sono entrata nel 2013, mi ha portato mio marito e ho pensato che eravamo troppi. Poi quando siamo diventati seri, molti si sono ritirati, poiché siamo entrati nel FMI nel 2013 e alcuni non volevano seguire le regole o aiutare il Moto Club. Molti erano possessori di moto, noi siamo Motociclisti. Il motociclista esce sempre, il possessore di moto è quello della domenica.
Raccontaci cosa hai provato la prima volta che sei uscita con i tuoi compagni. Mio marito è entrato prima nel Moto Club e non volevo salirci per paura. Mio marito mi ha coinvolta nel Moto Club per una toccata e fuga. Io uscivo con la macchina e gli altri con la moto, dopo essermi persa due volte, alla terza uscita ho deciso di uscire in moto e mi è piaciuto, quindi ho continuato.
Cosa sono per te i Corsari? Per me sono una seconda famiglia. Quando non sto con loro, sono a casa con i miei figli.
Se dovessi invitare qualcuno a far parte di questa famiglia, come lo invoglieresti? Dicendogli che all’interno della nostra famiglia troverà quei valori che nella società si sono persi e che qui ritroverebbe. Abbiamo divertimento e tutto. I soldi per la benzina si trovano sempre, l’importante è che si va.

Segreterio Regionale del Co.Re. Sicilia FMI
Da quanti anni si trova all’interno del Co.Re. 6 anni.
Cosa fa nel concreto all’interno del Co.Re. il segretario? Il segretario politico, si occupa di collaborare con il presidente e gli altri consiglieri delle attività dei motociclisti, non solo turismo, Enduro, motocross, cercano di portare e fare conoscere le attività.
Il motociclismo in Sicilia. Il motociclismo in Sicilia ha ottenuto ottimi risultati sia a livello agonistico che a livello di turismo. Infatti il lavoro che c’è da fare è che questi risultati bisogna averli anche negli anni futuri e portarli a livelli maggiori. Ci sono campionati e gare tutte le settimane, in tutti i livelli motociclistici. Questa festa, anche essendo una festa privata, ha portato molte presenze comunque e da tutta Italia, quindi la Sicilia è una meta molto ambita sia al livello turistico che eno-gastronomico, quindi l’obiettivo da porre in essere è quello di fare conoscere la nostra terra con questi eventi e di portare in alto le nostre eccellenze. Perché ne abbiamo tante. Abbiamo tanto da fare, ed è difficile perché in Sicilia ci si viene apposta, perché non è di passaggio, quindi questa è una sfida ancora più grande che tutti quanti dobbiamo mettere in campo. Chi viene in Sicilia poi se ne va con le lacrime agli occhi, perché si mangia bene, la gente è molto accogliente e quindi che ben vengano queste manifestazioni sia a livello agonistico che turistico che c’è ne vorrebbero tutte le settimane.
Cosa ne pensa del Moto Club Corsari? Un pugno di amici, sono qua per salutare gli amici, hanno fatto e stanno facendo un bel lavoro, penso che con l’impegno che mettono, la costanza e caparbietà possono ottenere obiettivi più grandi.

Alla fine delle interviste, il compleanno del Moto Club Corsari Palermo FMI si è trasformato in una vera e propria festa. Dallo street food, al nostro comico per eccellenza Sasà Salvaggio che ha fatto divertire tutti i partecipanti all’evento. Tra risate, cibo e balli si è conclusa la nostra bellissima serata.

Una cosa importantissima che secondo noi questa famiglia può trasmettere, è il senso di appartenenza e sicurezza. Al giorno d’oggi, tutti cerchiamo sempre un contatto con la realtà e a volte andiamo alla ricerca di valori che pensiamo di aver perso. Ma sta sera, guardando questa grande famiglia, abbiamo capito che molti valori, non sono spariti, solamente a volte li dimentichiamo. Quindi grazie al Moto Club Corsari Palermo Fmi, auguri per il vostro compleanno, e cari lettori, se oggi non avete nulla da fare, io un salto lo rifarei volentieri a rivederli, quindi, andate a trovare i Corsari. Per informazioni basta aprire la loro pagina Facebook https://www.facebook.com/Corsaripalermo/

Condividi questo articolo e fallo conoscere ai tuoi amici