Street food fest, pattinata sul ghiaccio, mercatini natalizi ed Espo’ di Ballarò, ecco L’Immacolata Palermitana.

Con il ponte dell’Immacolata, che molti di noi festeggeranno chi viaggiando e chi rimanendo a casa in famiglia, inizia un ciclo di eventi nella nostra bellissima Palermo. La festa dell’Immacolata Concezione “a’ marunnuzza” per Palermo è molto sentita dai cittadini, tanto che ogni anno la festa dura per ben 2 giorni. E’ segnata da tante tappe religiose e riti che si tramandano da secoli che grazie alle confraternite che rinnovano la tradizione arrivano ai nostri giorni in un crescendo di fede e devozione che culminano nel tradizionale Natale Palermitano.
Noi di Vivendo Palermo abbiamo deciso di stilare per voi un iter di cose da fare in questo lungo ponte, poiché Palermo quest’anno ha deciso di farci dei bellissimi regali organizzando più eventi in giro per la città.

Palermo On Ice
Iniziamo con “Palermo on Ice”. Dopo ben 6 anni di successo, la pista di pattinaggio si sdoppia, regalando più emozioni ai cittadini e ai turisti. Dal 6 dicembre apre il pattinodromo del Giardino Inglese e dal 7 dicembre  riapre alla città Villa Filippina, la storica pista di pattinaggio nel cuore del capoluogo siciliano. Fino al 14 gennaio del nuovo anno l’emozione e il brivido dello scivolare sul ghiaccio si sdoppia. Saranno aperti dalla mattina alla sera, dal lunedì alla domenica e chiunque potrà indossare i pattini e provare l’emozione del “ballare” sul ghiaccio. Il 10 Dicembre, il Babbo Natale di “Palermo on ice” si troverà al Teatro Massimo di Palermo dove regalerà 500 biglietti per entrambe le piste, da devolvere ai bambini delle case-famiglia. Invece, non meno importante, il 3 Gennaio sarà organizzato il primo evento Siciliano di “Cosplay on Ice” dove tutti i cos player potranno divertirsi e pattinare tutti insieme, immaginatevi Goku che pattina con Darth Vader, un esperienza per pochi. L’ingresso costa 5 euro per chi vorrà pattinare mezz’ora, 7 euro invece per un’ora di giri sul ghiaccio. A questa cifra si somma 1 euro per chi vuole pattinare servendosi dell’aiuto-pattino e 5 euro per avere lo slittino.

Advertisements

Ballarò Espò 6° Edizione
Ballarò Espò è una manifestazione che mette in mostra e consente alla cittadinanza di conoscere e vivere Ballarò, dal mercato ai monumenti e i luoghi di ritrovo. L’idea nasce dal parroco di San Nicola di Bari, don Francesco Furnari, che ha riunito attorno a sé un gruppo di persone con l’obiettivo di creare economia e soprattutto una serie di appuntamenti che permettono alla cittadinanza di conoscere e vivere Ballarò. La manifestazione si ripete due volte l’anno, per San Nicolò il 9 maggio e per l’Immacolata.
Sono previsti: spettacoli, concerti, laboratori, animazione, iniziative culturali, l’apertura al pubblico di cinque gioielli monumentali, visite guidate e itinerari.
I siti monumentali che si potranno visitare durante la manifestazione sono: Torre di San Nicolò; Complesso Monumentale di Santa Chiara (chiesa, campanile, mura puniche); Chiesa del Carmine Maggiore; Chiesa del Gesù (Casa Professa), San Giuseppe Cafasso (chiesa, campanile e “grotta dei Beati Paoli”), Oratorio del Carminello, Palazzo Conte Federico.
Inoltre: sabato 9 dicembre dalle 18 a mezzanotte, avrà luogo la Notte Bianca di Ballarò, ovvero ci saranno delle aperture straordinarie serali di: Camera delle Meraviglie; Torre di San Nicolò; Complesso Monumentale di Santa Chiara; San Giuseppe Cafasso (chiesa, campanile e “grotta dei Beati Paoli”).

Street Food Fest
Dal 7 al 17 Dicembre, arriva a Palermo l’edizione Natalizia dello Street Food Fest, dove il miglior cibo di strada proveniente dalla Sicilia, dall’Italia e dal mondo si incontrerà per far festa nel centro storico.
Saranno 10 giorni dedicati al cibo di strada, dove avremo la possibilità di gustare circa 30 proposte gastronomiche diverse: dalle panelle al Fish and Chip londinese, dagli hamburger alla “meusa”, pad thai, burritos messicani, tigelle bolognesi, porchetta e tanto altro fino ad arrivare ai dolci tra cui potremmo trovare cassatelle, cannoli e dessert della tradizione americana.
Il percorso animerà tutto il Cassaro Basso da Piazza Marina fino in via Roma.
Questa sarà una seconda edizione natalizia ancora più ricca e partecipata con musica, spettacoli, concerti, laboratori e i 30 diversi cibi presenti in degustazione: gli chef, cuochi, pasticceri e ristoratori provenienti dalla Sicilia, dall’Italia e dal mondo, faranno a gara per presentare le loro migliori proposte di cucina di strada.

Mercatini di Natale
Di cui potete sapere le posizioni, gli orari e i giorni sempre su un nostro articolo pubblicato nei giorni precedenti. http://vivendopalermo.info/mercatini-natale-palermo/

E adesso cosa aspettate? Buona Immacolata a tutti dallo staff di Vivendo Palermo.

Condividi questo articolo e fallo conoscere ai tuoi amici