La neve e la seggiovia ci sono, ma anche la famosa lentezza burocratica per i collaudi

Le temperature rigide degli ultimi giorni, hanno favorito lo sviluppo della neve anche a basse quote, nelle zone più alte la neve ha raggiunto anche i 70cm di altezza, per questo motivo la zona di Piano Battaglia, da sempre la Cortina palermitana, è pronta ad accogliere il “pubblico da neve” (come abbiamo scritto nel passato articolo).
Grazie ai nuovi impianti e alla nuova gestione di “Piano Battaglia srl” il grande pubblico potrà usufruire di tanti servizi, un nuovo staff di 15 addetti e 3 maestri di scii, inoltre impianti di risalita e la tanto attesa seggiovia !!!
I collaudi degli impianti si sono registrati il 19 Dicembre, con esiti positivi, tuttavia dopo questo processo, sono state avviate le procedure per un collaudo pre apertura da parte dell’USTIF (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi).
Tutti gli impianti di risalita sono pronti, la “Piano Battaglia srl” sta facendo tutto ciò in possesso per accelerare le aperture dello skilift e della seggiovia, proprio quest’ultima è un impianto nuovo e molto complesso, pertanto necessita  la verifica finale prima dell’apertura al pubblico, proprio dall’USTIF, che,. garantirebbe la sicurezza di tutti gli utenti.
Si attende con trepidazione la verifica finale del collaudo, in modo da fissare l’evento di apertura della seggiovia al pubblico.
Insomma la neve è giunta le strutture sono pronte, l’entusiasmo è a mille ma come sempre, i tempi e le procedure burocratiche tendono a fermare tutto e rendere vano il lavoro di tanta gente !!!

Condividi questo articolo e fallo conoscere ai tuoi amici

Il Terremoto del 1693 e la "Festa del Patrocinio di Santa Rosalia"
Piano Battaglia pronto per la riapertura