Ricetta culinaria: la cuddura cull’ova

La codduracuddura è uno dei tipici dolci pasquali siciliani. Il dolce ha una grossa forma circolare con incorporato un numero sempre dispari di uova con il guscio. Ovviamente la forma non è solo circolare, possiamo trovarla anche di diverse forme: a forma di campana, a forma di cestino panarieddu, a forma di colomba gadduzzu, a forma di bambola pupa oppure a forma di cuore per i propri fidanzati. Il termine cuddura deriva dal greco Coulloura con il quale gli antici greci indicavano delle focacce che offrivano agli dei in cambio di favori. Questa usanza in epoca cristiana ovviamente cambiò e queste focacce si iniziarono a donare ai fidanzati. L’usanza era di portare le cudduredde la mattina del Sabato Santo in chiesa per benedirle per il valore che aveva la fecondità; erano quindi un simbolo di augurio. Ma adesso vediamo insieme la ricetta e come procedere.

Ingredienti per l’impasto:

  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr di strutto
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 5 uova medie
  • scorza di limone
  • 600 gr di farina 00

Per la glassa:

  • 1 albume
  • 12 cucchiai circa di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • codette colorate

Procediamo insieme. Setacciamo la farina in un recipiente e aggiungiamo anche lo zucchero e il lievito setacciato. Aggiungiamo lo strutto ammorbidito (o il burro) e la buccia di un limone grattugiata, aggiungiamo anche le uova e impastiamo il tutto. Lavoriamo molto bene l’impasto fino ad ottenere una pasta omogenea (potete anche usare il robot da cucina); l’impasto sarà molto morbido. Modelliamo la cuddura direttamente sopra la carta da forno come volete voi (ricordatevi le forme descritte prima) e al centro posizioniamo 1 o più uova con il guscio che bloccheremo sul dolce con delle linee di pasta a formare una croce. Mettiamo le cuddure dentro la teglia e inforniamoli per circa 35/40 minuti a 180-200° fino a quando l’impasto non sarà dorato. Mentre le nostre cuddure si cucinano, prepariamo la glassa. Montiamo a neve un bianco d’uovo e dopo aggiungiamo 12 cucchiai circa di zucchero, un cucchiaio per volta ovviamente e continuiamo a sbattere con lo sbattitore elettrico. Aggiungiamo poi, poco alla volta, 2 cucchiai di succo di limone. Ps: il composto deve risultare molto denso. Appena sforniamo le nostre cuddure, spennelliamole con la glassa e cospargiamole con delle codette colorate.

Buon appetito

Condividi questo articolo e fallo conoscere ai tuoi amici

Le golose pizzette fritte
Ricetta culinaria: le cassatine al forno