Ricetta culinaria: la pasta alla Norma

La pasta alla Norma è un tipico primo piatto siciliano a base di Melenzane. E’ una ricetta molto semplice poichè preparata con ingredienti semplici da reperire e anche facili da coltivare: il pomodoro fresco, le melenzane fritte, alcune foglie di basilico e una grattugiata di ricotta salata aggiunta sul piatto. Un ottimo piatto mediterraneo. Le origini di questa pasta possiamo trovarle a Catania, infatti viene fatta in omaggio alla Norma, ovvero la celebre opera del compositore Vincenzo Bellini. Ma adesso vediamo insieme la ricetta e come procedere.
Ingredienti per circa 4 persone:

  • 400 gr di pasta
  • 800 gr di pomodoro San Marzano
  • 3 melenzane lunghe
  • 2 spicchi d’aglio
  • 100 gr di ricotta salata
  • basilico
  • olio extra vergine d’oliva
  • olio di semi per friggere
  • sale e pepe

Procediamo insieme. Laviamo e spuntiamo le melenzane, tagliamole a fettine e cospargiamole di sale fino dentro una ciotola. Mettiamo un piatto con un peso sopra e lasciamole a perdere acqua per circa 1 ora. Sbucciamo i pomodori e passiamoli qualche secondo in acqua bollente, poi togliamo i semi e tagliamoli a pezzettini. Scaldiamo un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva e schiacciamo l’aglio per farlo soffriggere nell’olio e dopo uniamo i pomodori e qualche foglia di basilico.  Lasciamoli cucinare per qualche minuto a fuoco lento e poi saliamo e pepiamo a piacere. Riprendiamo le fette di melenzane e sciacquiamole per bene dal sale e poi asciughiamole. Se le fette sono troppo grandi ovviamente tagliamole a cubettini. Scaldiamo abbondante olio di semi e lasciamolo scaldare per bene. Mentre facciamo cuocere la pasta, friggiamo le melenzane fino a farle dorare alla perfezione. Togliamo i due spicchi d’aglio e il basilico dal sugo, scoliamo la pasta al dente e mettiamola nella padella con il pomodoro. Cospargiamo con metà della ricotta grattugiata e amalgamiamo per bene. Serviamo nei piatti, unendo le melenzane fritte e ancora un pò di ricotta salata grattugiata e per completare, qualche foglia di basilico fresco.

Advertisements

Buon appetito

Condividi questo articolo e fallo conoscere ai tuoi amici

Ricetta culinaria: la parmigiana di melenzane
Sua maestà "u cacocciulu cà tappa ri l'uovu"